Hai scelto di non accettare i cookie

Se accetti tutti i cookie visualizzerai messaggi pubblicitari personalizzati e in linea con i tuoi interessi, oltre a sostenere il nostro impegno nel fornirti sempre contenuti gratuiti e di qualità.

Se invece installi solo i cookie strettamente necessari, visualizzerai pubblicità generalista casuale anziché personalizzata, che potrebbe infastidire la tua navigazione perché non sarà possibile controllarne né la frequenza, né il contenuto.

Puoi modificare in ogni momento le tue scelte dal pannello delle preferenze

oppure

La Virtus Padova stende il Sarone Caneva e vola al terzo posto: decisive le reti di Rigato e Amistà

2024.02.11 21:19
- di: Tuttocampo
La Virtus Padova stende il Sarone Caneva e vola al terzo posto: decisive le reti di Rigato e Amistà
Grande prova di carattere della Virtus Padova di Carlo Perrone, che si aggiudica per 2-1 il big-match di giornata con il Sarone Caneva salendo al terzo posto solitario del gruppo «B» di Eccellenza.
Avvio arrembante della compagine biancazzurra, che mette la freccia già al terzo minuto: la firma è di Anna Rigato, che gira in rete un traversone dalla destra con un preciso tocco all’angolino basso.
Il Sarone Caneva non ci sta e al 9’ agguanta subito il pareggio con Jessica Dall’Arche, letale nell’approfittare di uno svarione difensivo padovano.
La Virtus risponde per le rime e al 14’ torna avanti con Anna Amistà, che si presenta a tu per tu con Naike Turchet insaccando il definitivo 1-2 con una duplice conclusione ravvicinata.
Il match resta intenso e combattuto fino al triplice fischio conclusivo, ma il risultato non cambia più e per la Virtus sono tre punti di piombo in vista dei quarti di finale di Coppa Italia in programma domenica prossima con l’Oppeano.


SARONECANEVA-VIRTUS PADOVA  1-2
SARONECANEVA:
Turchet, Perissinotto, Bianco, Leonarduzzi, Chiarot, Selvaggi, Perin (32’ s.t. Stella), Del Frate, Dall’Arche, Polzot, Canzi (19’ s.t. Moro). A disp. Buccino, Polese, Volpatti, Donolo, Biasutti, Gerlin, Piasentin. All. Giancarlo Maggio.
VIRTUS PADOVA: Bragion, Malvezzi (37’ p.t. Rossi), Ferraro, Stefani, Quaglia, Tavoso, Stratulat, Rigato, Amistà, Braga (24’ s.t. Rapesi), Barison (38’ s.t. Boschetto). A disp. Orlando, Bonvicini, Micarelli, Lotto. All. Carlo Perrone.
ARBITRO: De Clara di Pordenone.
NOTE: Espulsa Moro. Ammonite Ferraro e Quaglia.
Fonte articolo e foto: Pagina Facebook Ufficiale Virtus Padova

LINK RAPIDI

Commenti

Ultime notizie

Tutte Locali Nazionali
Seguici su
Facebook
x Facebook login Accedi con Facebook Google login Accedi con Google Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?