Hai scelto di non accettare i cookie

Se accetti tutti i cookie visualizzerai messaggi pubblicitari personalizzati e in linea con i tuoi interessi, oltre a sostenere il nostro impegno nel fornirti sempre contenuti gratuiti e di qualità.

Se invece installi solo i cookie strettamente necessari, visualizzerai pubblicità generalista casuale anziché personalizzata, che potrebbe infastidire la tua navigazione perché non sarà possibile controllarne né la frequenza, né il contenuto.

Puoi modificare in ogni momento le tue scelte dal pannello delle preferenze

oppure

Pozzonovo campione d'inverno: l'analisi di metà stagione con mister Massimiliano Sabbadin

2023.12.20 10:45
- di: Tuttocampo
Pozzonovo campione d'inverno: l'analisi di metà stagione con mister Massimiliano Sabbadin
Mister Massimiliano Sabbadin traccia così il suo personale bilancio sul girone di andata del Pozzonovo, che taglia la boa di metà stagione al comando solitario del gruppo «C» di Promozione con due lunghezze di vantaggio sulla Piovese e quattro sull’Arcella.
«Nel complesso lo reputo un percorso soddisfacente, perché siamo stati protagonisti dalla prima all’ultima giornatal’analisi dell’allenatore biancazzurroPurtroppo resta l’amaro in bocca per la sconfitta di domenica, perché un risultato positivo ci avrebbe permesso di lasciare intatto il margine sulle due inseguitrici più accreditate, che come noi sono scese dall’Eccellenza. Siamo incappati in una giornata storta e me ne assumo la responsabilità: forse non sono stato sufficientemente bravo a motivare i ragazzi e a metterli nelle condizioni di interpretare meglio una gara su un campo molto piccolo rispetto a quelli a cui siamo più abituati. Non è un caso se abbiamo perso due partite e lo abbiamo fatto a Pettorazza e a Limena, dove il fattore-campo è determinante. Cercheremo di sfruttare la sosta per recuperare alcuni indisponibili: purtroppo non ci riusciremo con Franchin, che si è nuovamente rotto il naso, ma Gallo e Costa dovrebbero tornare a disposizione».
La ripresa a gennaio sarà infuocata: il calendario propone subito Arcella, Cavarzere e Piovese.
«Non saranno decisive, perché poi resteranno altre dodici partite, ma avranno senz’altro un grosso peso sul cammino delle squadre coinvolte. Diciamo che la sosta è arrivata al momento giusto, nel senso che avevamo bisogno di ricaricare le pile dopo essere andati a mille sin dal primo agosto. Stacchiamo un po’ la spina dal punto di vista mentale e pensiamo a lavorare bene sul piano fisico».
Fonte articolo e foto: Pagina Facebook Ufficiale Pozzonovo Calcio 1963

LINK RAPIDI

Commenti

Ultime notizie

Tutte Locali Nazionali
Seguici su
Facebook
x Facebook login Accedi con Facebook Google login Accedi con Google Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?