seguici su facebook twitter google plus RSS Telegram BOT ARCHIVIO STORICO
20:44 venerdì, 17 novembre 2017

Categorie



Vuoi pubblicare una news? Clicca qui

IL LEVICO ESCE INDENNE DA CARAVAGGIO: 0 A 0 IL RISULTATO FINALE

calendario 14.09.2017
di: Stefano Povoli
commenti Commenti
  • Trentino
  • Trento
  • Serie D
IL LEVICO ESCE INDENNE DA CARAVAGGIO: 0 A 0 IL RISULTATO FINALE

CARAVAGGIO 0 – LEVICO TERME 0

CARAVAGGIO: Tognazzi, Vezzoni (31’ st Facchinetti), Manigli, Zanola, Ghidini, Ferri, Murati (16’ st Radaelli), Lamesta, Joelson, Crotti (25’ pt Baldrighi), Romanini (10’ st Granillo).
A disposizione: Domicini, Buzhala, Monselli, Comelli, Pelizzari.
Allenatore: Bolis
LEVICO TERME: Bastianello, Acka, Nardelli (17’ st Rinaldo), PAncheri, Pregnolato, Severgnini, Brusco, Castellan (43’ st Brugger), Alberti (43’ st Orsolin), Xamin, Fanelli (17’ st Micheli).
A disposizione: Carletti, Sielli, Andreatta, Formigoni, Sirabella.
Allenatore: Manfioletti.
ARBITRO: Matteo Mori di La Spezia (Assistenti: Leandro Castioni e Francresco Guarino di Novara)
NOTE: Giornata soleggiata e campo in buone condizioni. 150 spettatori circa. Ammoniti: Joelson (C). Brusco, Bastianello, Xamin (L). Recupero 1’+ 4’.

CARAVAGGIO (BG) – Dopo la buona prestazione di domenica scorsa dove, purtroppo non era bastata per evitare la sconfitta contro la Virtus Bergamo, nel pomeriggio di oggi il Levico Terme strappa un punto più che meritato sul campo del Caravaggio, fresco giustiziere del Trento. Un’altra prestazione positiva per la truppa termale, segnale che la crescita continua. Senza  “bomber” Bertoldi, lasciato a riposo precauzionalmente per un risentimento muscolare la prima parte del match non offre grandi emozioni: le squadre sono ben schierate e attente alla fase difensiva e gli spazi stretti impediscono ad entrambe di rendersi pericolose. Il primo campanello d’allarme lo suona il Caravaggio prima con Zanola, poi con Romanini, ma Bastianello è attento e sventa la minaccia. Sul capovolgimento di fronte ci prova Alberti, ma la sua conclusione dal limite è debole. Nel finale di frazione ancora Caravaggio pericoloso con una staffilata di Joelson ma Bastianello devia sopra la traversa. Nella ripresa il Levico Terme parte forse e si rende subito pericoloso con una bella girata di Brusco alta di poco sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 16’, occasionissima ospite per andare in vantaggio con il contropiede di Alberti, recuperato da Ghidini al momento della conclusione. Nel finale ghiotta occasione per i padroni di casa con un colpo di testa di Ferri salvato sulla linea dalla retroguardia gialloblu. La prossima sfida per la squadra di mister Manfioletti sarà proprio contro il Lumezzane, sconfitto di misura dal Trento.

 





Seguici su Facebook
x Accedi tramite i social network
facebook login twitter login google plus login
Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?