seguici su facebook twitter google plus RSS Telegram BOT ARCHIVIO STORICO
20:45 sabato, 18 novembre 2017

Categorie



Vuoi pubblicare una news? Clicca qui

CHI SCENDE E CHI SALE, LA 10^ GIORNATA DI ECCELLENZA!

calendario 14.11.2017
di: Tuttocampo
commenti Commenti
  • Calcio a 11
  • Campionato
  • Catania
  • Eccellenza
  • Girone B
  • Sicilia
  • Squadra
  • Giovanili
  • Dilettanti
CHI SCENDE E CHI SALE, LA 10^ GIORNATA DI ECCELLENZA!

Conclusasi la decima giornata del campionato di Eccellenza Girone B ritorna il nostro appuntamento con la consueta rubrica “ chi scende e chi sale”:


CHI SCENDE

ATLETICO CATANIA: Il pareggio ottenuto con l'ultima in classifica Real Aci e gli spiacevoli episodi avvenuti nel finale di gara rappresentano una delusione per la squadra catanese. Gli addii di Corona e Bellamacina hanno sicuramente inciso e nel mercato di Dicembre qualcosa bisognerà fare per tornare ad alti livelli.

BIANCAVILLA: Altro pareggio per la prima in classifica che sciupa la ghiotta opportunità di allungare sulle dirette concorrenti al titolo, con il Sant'Agata che adesso si fa davvero minaccioso. Il pari con il Paternò è sicuramente un risultato deludente, in considerazione del potenziale della squadra e delle ambizioni di vittoria ampiamente dichiarate.

SAN PIO X: Ancora un’altra sconfitta per gli etnei che sembrano non riuscire ad uscire più da questo torpore. Serve una scossa perché la situazione sembra in continua discesa.
 


CHI SALE

SANT'AGATA: L’avvento di mister Bellinvia ha dato certamente una sterzata al cammino di questa squadra.  Gradino dopo gradino il primato si sta avvicinando sempre più e la squadra sembra essere piena di entusiasmo.

REAL ACI: Reduci dalla vittoria contro il Ragusa la squadra acese coglie un altro importante risultato positivo. La squadra granata e ricca di giovani interessanti e di prospettiva e punta ad ottenere l’accesso ai play out per potersi giocare la salvezza. Quattro punti in due gare ridanno certamente morale alla squadra.

PATERNÒ: La squadra rossoblu sembra aver dato un bel segnale contro la capolista Biancavilla e adesso non vuole più fermarsi e continuare su questa direzione.
 
 





Seguici su Facebook
x Accedi tramite i social network
facebook login twitter login google plus login
Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?