seguici su facebook twitter google plus RSS Telegram BOT ARCHIVIO STORICO
21:44 sabato, 27 maggio 2017

Categorie



Vuoi pubblicare una news? Clicca qui

1/C,SEDILO DURA SOLO 40 MINUTI,L ABBASANTA RIBALTA TUTTO CON MAKNOUN E DOPPIO PUDDU ,2-3

calendario 20.03.2017
di: Tuttocampo
commenti Commenti
  • Girone C
  • Prima Categoria
  • Sardegna
  • Dilettanti
1/C,Sedilo dura solo 40 minuti,l Abbasanta ribalta tutto con Maknoun e doppio Puddu  ,2-3


Un illusione durata appena 45' minuti per un Sedilo che si scioglie come neve al sole. Speranze di salvezza,gia minime e ridotte all'osso ancor prima della partita di oggi.....ma se poi si inizia anche a darsi la zappa sui piedi e rovinarsi con le proprie mani....resta poco da fare.
Derby del guilcer con tanta voglia di riscatto dopo la goleada dell'andata con un Sedilo all'ultima spiaggia,costretto a giocare alla morte.
Nonostante il fattore campo e la padronanza territoriale il risultato si sblocca solo casualmente,quando negli ultimi minuti del primo tempo, fino ad allora una partita anonima si accende,con un cross del capitano sedilese Matteo Marongiu,che anche grazie al forte vento sorprende e scavalca Sanna,estremo difensore abbasantese.
Sulle ali dell'entusiasmo il Sedilo continua ad attaccare e si butta in avanti....una leggerezza della difesa avversaria produce un rigore per i locali e dal dischetto,Muscau,questa volta freddissimo, non sbaglia e spiazza un incolpevole Sanna.
Sembra fatta con una gara che appare totalmente in discesa,ma i presagi negativi non tardano ad arrivare....Due minuti di recupero e poco prima del fischio di metà partita....calcio di rigore per l'Abbasanta. Dal dischetto Puddu centra il palo,con l'arbitro fiscale che fischia subito la fine di tempo annullando la ribattuta di un altro giocatore rossonero.
Ripresa,che sarebbe dovuta essere un mero controllo di gara,ma nella quale cambia totalmente e si ribalta il copione della partita.
Intorno all'ora di gioco,dopo una prodezza di Salaris è bravo Maknoun a fare tapin e riaprire la partita.
Con un Sedilo in sofferenza a meno di un quarto d'ora dal termine il direttore di gara concede un calcio di rigore piu che dubbio,per un presunto fallo di Muscau in area,con conseguenti proteste di Davide Meloni,che ricevendo il secondo giallo( eccessivamente severo)lascia il Sedilo in 10 uomini.
Dagli 11 metri il bomber Puddu stavolta non sbaglia,rimettendo le cose a posto.
Da li in poi, nonostante l'inferiorità numerica,si vede un Sedilo,che comunque controlla la partita per un punto che farebbe contenti tutti,visto l'andamento complessivo della gara.
La doccia fredda arriva ancora una volta nei minuti di recupero,quando una punizione di Puddu,sorprende fin li un ottimo Salaris,per una sconfitta in rimonta, amarissima da digerire.
Alla prova del nove il Sedilo ha dimostrato ampiamente di meritare la categoria,dal punto di vista qualitativo nonostante assenze importanti in questa e in altre gare,ma di non esserne all'altezza dal punto di vista mentale,visto la seconda sconfitta consecutiva nei minuti di recupero in partite fondamentali.
La speranza è l'ultima a morire anche se la situazione ormai sembra definitivamente compromessa.
Chi è causa del suo mal pianga se stesso!

SEDILO: Salaris, Bushi, Marongiu M(83°Mannu), Fadda Ma, Marongiu G, Loi, Meloni D, Muscau, Crobu, Putzulu, Meloni G(82°Nicola Fadda).
Allenatore: Piras

ABBASANTA: Sanna, Putzolu, Cherchi(83°Marcangeli), Mascia, Fadda, Leone, Campus, Puddu, Salaris(66°Corda), Maknoun, Usai(46°Cossu).
Allenatore: Floris
Arbitro: Giuseppe Puddu di Oristano
Reti: 42° Marongiu M(S), 45° (rig) Muscau(S), 61° Maknoun(A), 75° (rig) e 91° Puddu(A).
Addetto Stampa Sedilo calcio
https://www.tuttocampo.it/Sardegna/PrimaCategoria/GironeC/Giornata23





Seguici su Facebook
x Accedi tramite i social network
facebook login twitter login google plus login
Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?