Hai scelto di non accettare i cookie

Se accetti tutti i cookie visualizzerai messaggi pubblicitari personalizzati e in linea con i tuoi interessi, oltre a sostenere il nostro impegno nel fornirti sempre contenuti gratuiti e di qualità.

Se invece installi solo i cookie strettamente necessari, visualizzerai pubblicità generalista casuale anziché personalizzata, che potrebbe infastidire la tua navigazione perché non sarà possibile controllarne né la frequenza, né il contenuto.

Puoi modificare in ogni momento le tue scelte dal pannello delle preferenze

oppure

La Soccer Altamura è l'ammazza grandi

2023.03.13 13:13
- di: Domenico Olivieri

Articolo non redatto da Tuttocampo, è un contributo di un utente registrato

La Soccer Altamura è l'ammazza grandi

Dopo la Virtus Cap San Michele , la squadra altamurana supera la Nox Molfetta

Ancora una vittoria di prestigio per la Soccer Altamura nella 17^ giornata del girone D del campionato nazionale di serie A2 femminile. La squadra altamurana si conferma ammazza grandi superando, peraltro, in trasferta, la Nox Molfetta. 7 a 8 il risultato finale per le altamurane al termine di una partita dalle mille emozioni.
Le due squadre iniziano la partita con un atteggiamento abbastanza guardingo. La prima occasione della partita arriva su un errore di Carone che perde palla al limite della sua ara, ma Nanà non riesce a superare Pedroso. Replica della Soccer affidata a Difonzo che è fermata da Narsete. Sull’altro fronte Dell’Ernia chiamo agli straordinari ancora Sabatini, mentre all’15’ è Minafra a sfiorare il gol con un tiro dal limite che centra il palo. Al 17’, finalmente, il risultato si blocca con Lorusso che, ottimamente servita con un passaggio filtrante da Difonzo, deposita la palla in rete. Due minuti dopo arriva il pareggio delle padrone di casa: Nanà riceve palla spalle alla porta, si gira e supera Sabatini con un diagonale non potente ma preciso. A meno di un minuto dal riposo, la Soccer si riporta in vantaggio con Lorusso che, da due passi, insacca una palla dibattuta dalla barriera su punizione dal limite di Difonzo. Il capitano biancorosso sfiora il terzo gol con un gran tiro a volo da metà campo che si stampa sul palo.
Nella ripresa partenza bruciante della Soccer che, con Lorusso che dribbla anche il portiere, si porta sul 3 a 1. Le murgiane insistono e al 4’ vanno ancora in gol con Difonzo che chiude perfettamente una triangolazione con Carone con un tiro imparabile per Narsete. Due minuti dopo ecco servita la manita: Difonzo si invola sull’out di sinistra, vince un rimpallo e scarica palla per Pedroso che insacca con un tiro sotto l’incrocio dei pali. La Nox sembra alle corde, ma un disimpegno errato di Pedroso consente a Nanà di accorciale le distanze. A questo punto, mister Di Bari, con ancora metà frazione da giocare, tenta la carta del portiere in movimento che da i suoi frutti all’11’ con Porcelli che, sorprende Sabatini sul primo palo per il gol del 3 a 5. La mossa Di Bari si rivela come la classica coperta corta perché Pedroso, al 13’, insacca a porta vuota. Un minuto dopo Difonzo con uno splendido giro sul secondo palo riporta ala Soccer sul +4. Partita finita? Nemmeno per sogno, infatti, la Nox nel giro di due minuti dimezza lo svantaggio con Mezzatesta e con uno sfortunato autogol di Difonzo. Partita completamente riaperta al 16’ con Mezzatesta che segna il gol del 6 a 7.  Subito dopo Nanà sfiora il paraggio colpendo la traversa dopo un erroraccio della difesa altamurana. La Soccer sembra in debito di ossigeno, ma Pedroso segna ancora a porta vuota. A 32 secondi dalla sirena finale, ennesimo gol della speranza con Nanà per il 7 a 8 che, fortunatamente per le altamurane, non cambia più.

Grande soddisfazione in casa Soccer Altamura come traspare dalle parole del vice presidente Carlo Benedetto: “Abbiamo dominato la partita, almeno fino a quanto la Nox ha deciso di giocare con il quinto umo. In quel frangente abbiamo peccato di inesperienza ma, fortunatamente, abbiamo segnato ancora. Sono molto soddisfatto perché abbiamo dimostrato di essere al livello delle migliori”. Grazie a questo successo, la Soccer Altamura mantiene intatte le speranze di accesso ai play-off la cui rincorsa prosegue domenica prossima in casa contro il Levante Caprarica

NOX MOLFETTA - SOCCER ATLAMURA

NOX MOLFETTA: Narsete, Porcelli, Dell’Ernia, Pati, Mezzatesta, Cangiano, Mazzuoccolo, Cortese, Ponzo, Tempesta, Nanà, Iacobone . Allenatore: Di Bari.
SOCCER ALTAMURA: Sabatini, Maccione, Lorusso, Carone, Difonzo, Tragni, Pedroso, Montecalvo, Minafra, Maffei, Rinaldi, Piccolini. Allenatore: Tassielli.
RETI: 16’ 12” pt Lorusso (SA), 18’37” pt Nanà (NM), 19’ 5” pt Lorusso (SA); 0’22” st Lorusso (SA); 3’53” st Difonzo (SA), 5’ 16” st Pedroso (SA), 7’58” st Nanà (NM), 10’56” st Porcelli (NM), 12’31” Pedroso (SA), 13’3” Difonzo (SA), 13’45” Mezzatesta (NM), 14’28” Difonzo (NM, aut.), 15’38” Mezzatesta (NM), 18’48” Pedroso (SA), 19’28” Nanà (NM).
ARBITRI: Vincenzo Buzzacchino di Taranto e Antonio Carnazza di Taranto.
CRONOMETRISTA: Giovanni Papapicco di Molfetta.
AMMONITI: Pati (NM); Lorusso, Difonzo (SA).
FALLI: 1-4, 0-4.

Fonte articolo e foto: ASD Soccer Altamura

LINK RAPIDI

Commenti

Ultime notizie

Tutte Locali Nazionali
Seguici su
Facebook
x Facebook login Accedi con Facebook Google login Accedi con Google Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?