seguici su facebook twitter google plus RSS Telegram BOT ARCHIVIO STORICO
10:33 lunedì, 11 dicembre 2017

Categorie



Vuoi pubblicare una news? Clicca qui

POL. DI NOVA - OSL GARBAGNATE=3-3

calendario 20.11.2017
di: Callegari Mauro
commenti Commenti
  • Campionato
  • Lombardia
POL. DI NOVA - OSL GARBAGNATE=3-3

POLISPORTIVA DI NOVA – OSL GARBAGNATE=3-3
 
POL. DI NOVA: 1 DONATIELLO,2 GIGLIFIORE,3 CHIODO,4 GARDENALE,5 CIOFFI,6 BELLOFIORE,7 RAMUNDO M,8 BRIOSCHI FABRIZIO,9 BOCCIA,10 PIEMONTESE MARCO,11 PIEMONTESE MATTEO IN PANCHINA:,12 BRIOSCGI D.,13 RINALDI, 14 TERRA, 15 TREVISAN,16 RAMUNDO D.,17 CAPATO,18 KALEMAJ ALL. TRIPODI
 
OSL GARBAGNATE: 1 FABRIZIO, 2 FRANZOSO, 3 MERONI, 4 MARANO, 5 BASILICO, 6 GULLI, 7 CECCARELLI, 8 CAPPELLA, 9 PIGNATIELLO, 10 CANTALE, 11 MIGNIOSI, IN PANCHINA 12 ROSELLI, 13 APO ODO, 14 VICENTINI, 15 CELLITI, 16 SCHERMA, 17 IACOLARE, 18 GIMMELLI ALL. COLINO
 
MARCATORI: 18’ BOCCIA (P), 33’ MIGNIOSI (O), 42’ PIEMONTESE MATTEO (P) su rigore, 53’ SCHERMA (O), 73’ MIGNIOSI (O), 84’ BRIOSCHI (P)
 
DIRETTORE DI GARA: Sig. AE Emanuele Toniutto – sez. AIA di Como
 
 
Sembra non avere finito il periodo di appannamento della Pol. di Nova che non vede la vittoria ormai da tre giornate.
Anche oggi in superiorità numerica per tutto il secondo tempo la squadra è visibilmente calata, più psicologicamente che fisicamente, lasciando campo agli avversari che a cinque dalla fine erano addirittura in vantaggio 2-3.
Tripodi schiera Donatiello tra i pali con la difesa formata da Chiodo e Giglifiore esterni e Cioffi e Bellofiore centrali. A centrocampo torna Gardenale in cabina di regia con Brioschi Fabrizio, Piemontese Marco e Piemontese Matteo a centrocampo e Ramundo Marco a giostrare nelle vicinanze di Boccia.
Parte bene la squadra biancorossa che al 13’ va vicino alla rete con Boccia che manca di poco il bersaglio grosso.
Risponde immediatamente al Pignatiello al 15’ che manda di poco a lato da posizione favorevole.
Due minuti dopo ci prova anche Brioschi ma il suo tiro sfiora il palo alla destra di Fabrizio.
Ma la rete è nell’aria ed arriva al 18’. Errato disimpegno in uscita della squadra ospite con la ripartenza fulminea di Ramundo che a tu per tu con Fabrizio serve il solissimo Boccia che davanti alla porta non sbaglia. 1-0
La reazione ospite arriva al 22’ con un bel traversone dalla sinistra di Migniosi  dove Cappella arriva con un attimo di ritardo.
Al 28’ ci prova anche Franzoso ma il suo tiro, da ottima posizione, finisce a lato.
Al 31’, su un batti e ribatti in area novese, la palla finisce a Cantale che con una rovesciata sfiora la traversa. Sarebbe stato un eurogoal.
Al 33’ il pareggio ospite. Migniosi approfitta di una indecisione difensiva della retroguardia biancorossa e pareggia. 1-1
La Pol. di Nova si riversa subito in avanti ed al 42’ Brioschi entra in area dalla destra e Basilico entra in maniera scomposta da dietro atterrando l’attaccante novese. Per il Direttore di Gara è calcio di rigore e rosso per il centrale difensivo ospite. Dal dischetto si presenta Piemontese Matteo che non sbaglia.2-1
E qui finisce il primo tempo.
Nella ripresa parte subito forte la OSL Garbagnate ed al 53’ arriva al pareggio.
E’ Scherma che parte in profondità da centrocampo e supera Donatiello per il 2-2.
A questo punto la squadra ospite capisce il momento favorevole per prendersi l’intera posta. Di contro, i leoni biancorossi, restano invece negli spogliatoi.
Al 73’ è ancora Scherma a punire la retroguardia novese e portando la sua squadra sul 2-3.
Si prospetta quindi ancora una difficile domenica per i ragazzi di Tripodi.
Il pareggio arriva però all’84’ allorquando su un’azione insistita Terra trova libero Brioschi che insacca. 3-3
La Pol. di Nova ci prova sino alla fine ed al 94’ su azione d’angolo Boccia ha sulla testa il pallone per la vittoria ma purtroppo il centravanti non incorna bene e la palla termina alta.
Finisce qui la partita con un pareggio che non soddisfa nessuna delle due squadre. La Pol. di Nova scende all’ultimo posto utile per i play off mentre la OSL Garbagnate vede svanire una vittoria a pochi minuti dalla fine.
C’è ancora da lavorare ma di questo ne eravamo al corrente.
 





Seguici su Facebook
x Accedi tramite i social network
facebook login twitter login google plus login
Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?