Hai scelto di non accettare i cookie

Se accetti tutti i cookie visualizzerai messaggi pubblicitari personalizzati e in linea con i tuoi interessi, oltre a sostenere il nostro impegno nel fornirti sempre contenuti gratuiti e di qualità.

Se invece installi solo i cookie strettamente necessari, visualizzerai pubblicità generalista casuale anziché personalizzata, che potrebbe infastidire la tua navigazione perché non sarà possibile controllarne né la frequenza, né il contenuto.

Puoi modificare in ogni momento le tue scelte dal pannello delle preferenze

oppure

La Roma termina in nove, ma la Fiorentina non riesce a vincere

2023.12.10 22:58
- di: Narciso Galasso
La Roma termina in nove, ma la Fiorentina non riesce a vincere
Nella quindicesima giornata la Roma ospita la Fiorentina. Prima dell’inizio della gara Paulo Dybala è stato premiato come miglior giocatore del mese di novembre.

Inizia la gara con la Fiorentina in possesso della palla. Al primo affondo, però, la Roma trova subito il gol del vantaggio con Lukaku, che di testa manda in rete il pallone servito con un perfetto assist da Dybala.

Al 14’ altra occasione per i giallorossi, ma Dybala calcio troppo angolato e non prende lo specchio della porta. Reazione della Fiorentina, che approfitta di un errore difensivo della Roma ma è fortunata e Rui Patricio blocca in due tempi.

Al 23’ Dybala ha bisogno dell’intervento dello staff medico per problemi alla coscia sinistra. L’argentino non ce la fa e viene sostituito da Azmoun.

A pochi minuti dalla fine del primo tempo la gara si accenda per un fallo su Zalewski, per il quale però il direttore di gara concede il vantaggio. Disappunto della panchina giallorossa e dei tifosi di casa. Sarà il preludio del clima che si creerà nel secondo tempo.

In pieno recupero Bonaventura si divora il gol del pareggio facendo partire un tiro debole centrale, facile da parare per Rui Patricio.

Inizia la ripresa, passano cinque minuti e la Fiorentina è subito pericolosa con Kayode. La Roma non riesce a sfruttare le occasioni create, soprattutto con le ripartenze, commette anche errori di impostazione che però i viola non riescono a concretizzare. La Fiorentina continua a spingere e al 18’ solo la traversa le nega il pareggio.

Il primo episodio che cambia il corso della partita è il rosso per Zalewski per doppia ammonizione. Dagli sviluppi del un calcio di punizione la Fiorentina trova il gol del pareggio con il colpo di testa di Martinez Quarta.

A venti minuti dalla fine Italiano si affida a Nico Gonzalez. Passano pochi minuti e Rui Patricio salva la porta giallorossa. Al 37’ è ancora il portiere portoghese a salvare il risultato.

Al 41' arriva il rosso diretto per Lukaku per una brutta entrata su Kouamé. L’Olimpico diventa una bolgia. La Roma si barrica dietro non uscendo più dalla propria metà campo, annullando il forcing della Fiorentina che, nonostante la superiorità numerica, non riesce a conquistare i tre punti.
Fonte foto: Narciso Galasso

LINK RAPIDI

Commenti

Ultime notizie

Tutte Locali Nazionali
Seguici su
Facebook
x Facebook login Accedi con Facebook Google login Accedi con Google Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?