seguici su facebook twitter google plus RSS Telegram BOT ARCHIVIO STORICO
11:27 martedì, 21 novembre 2017

Categorie



Vuoi pubblicare una news? Clicca qui

LA VIGOR CARPANETO 1922 CERCA IL RILANCIO A DOMICILIO DEL MEZZOLARA

calendario 12.09.2017
di: Tuttocampo
commenti Commenti
  • Girone D
  • Italia
  • Piacenza
  • Serie D
  • Emilia-Romagna
La Vigor Carpaneto 1922 cerca il rilancio a domicilio del Mezzolara

Mercoledì alle 15 i biancazzurri di Mantelli (reduci dal ko di misura contro il Lentigione) vanno a caccia di punti nella sfida in terra bolognese a Budrio. La guida al match

Il tempo è risicato, quindi il voltare pagina rapidamente – oltre che opportuno – è anche fisiologico. Per la Vigor Carpaneto 1922 è giunta l’ora del primo turno infrasettimanale in serie D, con i ragazzi di Alberto Mantelli che saranno di scena domani (mercoledì) alle 15 a Budrio (Bologna) a domicilio del Mezzolara nella terza giornata d’andata del girone D. Nell’anticipo di sabato, la Vigor ha ceduto di misura (1-2) al Lentigione, stesso destino capitato nella giornata successiva al Mezzolara sul terreno umbro del Villabiagio (1-0). In campo, dunque, ci sarà una generale voglia di riscatto che darà vita con ogni probabilità a un match combattuto.
QUI VIGOR – In casa biancazzurra, l’analisi pre-partita è affidata a mister Mantelli. “Il Mezzolara – spiega il tecnico parmigiano della compagine piacentina – è una squadra di categoria, che fa del fattore campo il punto di forza insieme al potenziale offensivo. La lunga militanza in serie D la dice lunga sulla solidità societaria, mentre in campo è un’undici aggressivo e molto rapido, quindi nel complesso è un avversario da prendere con le molle. Ci aspetta uno scontro diretto da affrontare con mentalità battagliera”. Quindi ripercorre il match di sabato contro il Lentigione. “Ci abbiamo messo generosità e anche qualità e questo da un lato ci rincuora, ma dobbiamo essere meno inesperti negli episodi”. Capitolo infermeria, un argomento che ha tenuto banco contro i reggiani con varie defezioni in attacco. “Avremo out ancora Raggi, mentre proveremo fino all’ultimo a recuperare in parte Sylla; inoltre, spero che Lucci e Franchi abbiano un minutaggio più alto in seguito al loro percorso di recupero”.

PARLA L’ATTACCANTE ANDREA LUCCI – E’ uno degli acciaccati della Vigor, ma pur non essendo al top sabato scorso ha segnato la prima rete casalinga in serie D della storia del Carpaneto. Andrea Lucci stringe i denti e cerca di dare il proprio contributo alla causa biancazzurra. “La frattura alla costola – spiega l’attaccante laziale della Vigor – è guarita, ma ho perso una ventina di giorni di preparazione e sono leggermente indietro. Anche se si giocano 5 o 10 minuti, è importante farsi trovare pronti, anche perché la concorrenza è alta e se sprechi le opportunità poi fai fatica a trovare spazio. Contro il Lentigione ce la siamo giocata alla pari nonostante l’emergenza-infortuni. Il Mezzolara è una squadra radicata in categoria, che cerca di mantenere la serie D, un campionato dove ogni match è difficile, a maggior ragione fuori casa come in questo caso per noi”.

L’AVVERSARIO – Il Mezzolara è una compagine bolognese che per il quattordicesimo anno consecutivo (il sedicesimo complessivo) affronta il  campionato di serie D, rappresentando una matricola storica per la quarta serie nazionale. In panchina siede il tecnico Francesco Passiatore, con l’allenatore pugliese arrivato in estate in terra bolognese, mentre in campo il nome più noto è quello del centrocampista Rômulo Eugênio Togni , brasiliano classe 1982 che ha vinto la B (2011-2012) con il Pescara di Zeman (dove militavano i vari Insigne, Verratti e Immobile) per poi esordire in serie A nella stagione successiva, segnando anche il suo primo gol in Pescara-Catania del 21 dicembre (2-1). Per lui, prima stagione al Mezzolara dopo aver vinto lo scorso campionato di serie D (girone A) con il Cuneo. Contro la Vigor, la squadra bolognese riabbraccerà il difensore Bagnai, che nello scorso week end ha scontato il turno di squalifica.
LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Mezzolara e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Domenico De Girolamo della sezione Aia di Avellino, coadiuvato dagli assistenti Marco Toce di Firenze e Matteo Camoni di Pistoia.
IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni nel girone D di serie D
Mezzolara:
prima giornata: Mezzolara-Sangiovannese 0-0
seconda giornata: Villabiagio-Mezzolara 1-0
Vigor Carpaneto 1922:
prima giornata: Colligiana-Vigor Carpaneto 1922 0-3
seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Lentigione 1-2
NEL WEEK END E’ ANDATA COSI’ ... – Questi i tabellini delle due squadre nel turno dello scorso week end.

VILLABIAGIO-MEZZOLARA 1-0
VILLABIAGIO: Vitali, Lucaroni, Cangi, Cenerini, Trequattrini (62’ Polidori), Rondoni (75’ Fracassini), Ubaldi, Pettinelli, Rinaldi (83’ Curti), Brunori (80’ Francioni), Cardarelli (60’ Mirval). (A disposizione: Kikrri, Politelli, Lorenzini, Bevilacqua). All.: Cocciari
MEZZOLARA: Celeste, Melli, Mrsulja, Pappaianni, Dongellini, Karapici (75’ Fabbri), Togni, Giannotti (46’ Mezzetti), De Stefano (70’ Tommasini), Tedesco, Saccà. (A disposizione: Giannelli, Camangui, Menarini, Mutti, Raspadori, Pelliconi). All.: Passiatore
ARBITRO: Angiolari di Ostia Lido 
RETE: 38’ Brunori (V)
NOTE: Recupero 1’ e 4’, ammoniti Trequattrini, Rinaldi (V), Karapici, Togni (M).

VIGOR CARPANETO 1922-LENTIGIONE 1-2

VIGOR CARPANETO 1922: Terzi, Fogliazza, Barba (73’ Minasola), Colla (81’ Lucci), Zuccolini (62’ Franchi) Alessandrini, Terranova, Rossi, Rantier, Mauri, Tinterri (62’ Zito). (A disposizione: Errera, Murro, Mastrototaro, Cigognini). All.: Mantelli
LENTIGIONE:  Spurio, Traore, Koliatko, Roma, Berni, Galuppo, Tamagnini, Meucci (87’ Mammetti), Ferrari, Muscas (55’ Molinaro N.), Pandiani (A disposizione: Borges, Masini, Ogunleye, Toma, Allegri, Viani). All.: Zattarin
ARBITRO: Mori di La Spezia (assistenti Torraca e Della Monica di La Spezia)
RETI: 62’ Tamagnini (L), 84’ rig. Ferrari (L), 90’+1’ Lucci (V)
NOTE:  Spettatori 450, ammoniti Terzi, Zito, Colla, Mauri (V), Traore, Pandiani (L), corner 3-4, recupero 1’ e 5’.

IL TURNO – Questo il programma della terza giornata d’andata del girone di serie D (mercoledì ore 15, salvo variazioni): Aquila Montevarchi-Villabiagio, Colligiana-Tuttocuoio (rinviata per lutto), Correggese-Sasso Marconi, Fiorenzuola 1922-Pianese, Imolese-Lentigione, Mezzolara-Vigor Carpaneto 1922, Rimini-Castelvetro, Romagna Centro-Sammaurese, Sporting Trestina-Sangiovannese, Vivi Altotevere Sansepolcro-Forlì (ore 20,30).

LA CLASSIFICA – Pianese, Lentigione, Villabiagio 6, Rimini, Sangiovannese 4, Romagna Centro, Vigor Carpaneto 1922, Aquila Montevarchi, Sammaurese, Imolese, Sasso Marconi, Sporting Trestina, Forlì, Vivi Altotevere Sansepolcro 3, Fiorenzuola 2, Correggese, Mezzolara 1, Tuttocuoio, Castelvetro, Colligiana 0.
I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori del girone D di serie D.
3 reti: Cecconi (Romagna Centro), Golfo (Pianese), Sylla (Vigor Carpaneto 1922)
2 reti: Jukic (Sangiovannese)
1 rete: 34 giocatori.

Nell’immagine Maurizio Hobby Foto, l’attaccante Andrea Lucci (Vigor Carpaneto 1922) scocca il tiro che varrà il gol dell’1-2 nel match casalingo contro il Lentigione

Luca Ziliani ufficio stampa Vigor Carpaneto 1922





Seguici su Facebook
x Accedi tramite i social network
facebook login twitter login google plus login
Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?