Stadio...la piaga più profonda del calcio in Campania

2016.10.20 11:11
- di: Tuttocampo
  • Campania
  • Dilettanti
Stadio...la piaga più profonda del calcio in Campania

La piaga più profonda di tutto il calcio campano è proprio questa...lo stadio;ci sono tantissime squadre che o ne sono sprovviste o ancor peggio ne hanno uno ma in condizioni disastrose e di conseguenza non agibile.Dalla serie D fino a scendere in terza categoria ci sono squadre costrette a peregrinare ogni domenica in cerca di uno stadio che possa ospitare le proprie partite “interne” mettendo così in difficoltà gli stessi tifosi che molto spesso si vedono chiuse le porte in faccia perché oltre il danno di dover giocare l'intero campionato in trasferta, la beffa della gara senza pubblico.Molto spesso ci sono presidenti disposti a creare progetti importanti che vengono però frenati da amministrazioni comunali che a parole promettono stadi nuovi e a norma quanto prima ma che poi questo “quanto prima” si traduce in un mai che porta molto spesso al naufragare di tanti progetti e la scomparsa del calcio in piazze anche importanti perché come sappiamo a questi livelli per far sì che tutto funzioni c'è bisogno di appoggio da più parti e lo stadio è una componente fondamentale.Stadio che ovviamente non deve per forza essere una struttura da ottantamila posti ma che potrebbe essere un piccolo gioiello da fare invidia a chiunque venga a giocarci e che soprattutto faccia venir voglia ai tifosi di andarci sempre dando una grossa mano alle società e agli stessi comuni che ne trarrebbero vantaggio,perché il movimento dilettantistico campano è uno dei più importanti e seguiti d'Italia ma nonostante ciò è anche quello con meno strutture idonee allo svolgimento delle gare.Molto spesso rivedendo immagini degli anni '80 si nota come gli stadi fossero sempre pieni mentre oggi sono molto spesso desolatamente vuoti,molto è dipeso dalle restrizioni nate con le nuove regole di sicurezza ma sicuramente ha inciso molto che le strutture sono le stesse di trent'anni fa e quindi ormai fatiscienti scomode e pericolanti,ora sembra che qualcosa si stia muovendo con il decreto che emetteva fondi per l'adeguamento dei campi di società dilettantistiche,c'è già qualche amministrazione che ha effettuato richiesta,con la speranza che i

soldi arrivino e vengano investiti e non spariscano per strada come di solito succede nel Bel Paese.

Con la speranza che davvero qualcosa cambi intanto continuiamo a seguire il calcio nelle strutture becere che ci ritroviamo e magari chissà un giorno finalmente cominceremo ad entrare davvero in strutture degne di essere chiamate “STADIO”.

Commenti

Ultime notizie

Tutte Locali Nazionali

Campionati e risultati live (2)

Tutti Locali Nazionali
Seguici su
Facebook
x Facebook login Accedi con Facebook Google login Accedi con Google Oppure accedi con le tue credenziali
Hai dimenticato username o password? Non sei ancora registrato?